Aumenta la velocità del tuo Sito Web

Vuoi migliorare il posizionamento su Google?

Ottimizza tutte le pagine del tuo sito web

✓ Evita le penalizzazioni di Google per valori negativi su Google PageSpeed Insight

✓ Raggiungi valori "verdi" tra il 90 e 100

✓ Ottieni un sito web con risposte veloci ai clic degli utenti

✓ Migliora la User Experience del sito web

Tecniche di ottimizzazione SEO

Offriamo servizi per migliorare il punteggio su Google Pagespeed Insight e di conseguenza migliorare anche la velocità sul web. Si noti che anche l’hosting può fare la sua parte, con uno condiviso, ma più economico, su Aruba che potrebbe risultare più lento nella risposta rispetto ad un VPS di OVH. Si ottimizzano le pagine principali del vostro sito web per renderle più leggere, utilizzando strumenti come GTX Metrix, che mostrano nel dettaglio cosa rende più lento il sito internet. L’utilizzo parsimonioso delle immagini e di componenti di grosse dimensioni, come i video o plugin esterni, può velocizzare di molto il sito web, riuscendo ad ottenere punteggi migliori sul tool di Google per la velocità. Il sistema di punteggio che viene fornito dal test online, disponibile a questo indirizzo, fornisce queste fasce di valori:

  • 0-49: valore "rosso", negativo e rischio penalizzazioni
  • 50-89: valore "arancione", nella norma, lo standard per la maggioranza dei siti web
  • 90-100: valore "verde", eccellenza e possibilità di scalare posizioni sul posizionamento su Google

First Contenful Paint

La "Visualizzazione dei primi contenuti" è uno dei parametri principali di Google PageSpeed Insight, che descrive la velocità nel fornire una risposta grafica alla richiesta dell'utente sul sito web. Il tempo, cioè, per mostrare i primi contenuti grafici come risposta da parte del server. Un server più veloce avrà tempi di risposta più rapidi.

Tempo di risposta

Il tempo di risposta del server (TTFB) è un parametro che va a descrivere la velocità del sistema che ospita il sito web. Più basso sarà questo valore, prima sarà possibile interagire con il sito web. Hosting condivisi, più economici, avranno un valore TTFB più alto e di conseguenza una risposta più lenta per l'utente che arriva sul sito web.

Ritardo prima interazione

In questo parametro si esprime un valore in millisecondi per quanto riguarda il tempo necessario per fornire la prima interazione all'utente. Il tempo l'utente deve aspettare, quindi, per poter fare la prima azione sul sito web. Viene espresso in ms ed un valore ottimale per siti desktop è inferiore ai 100 ms e viene indicato come verde da Google.

Algoritmo di Google per la velocità

In un aggiornamento del 2015 c’è stato l’inserimento di una penalizzazione per i siti web troppo lenti su internet. Significa che i siti web che hanno un rendimento “rosso” su Google Pagespeed Insight, cioè tra 0 e 49 come valore, rischiano di vedere penalizzata la loro posizione nelle SERP di Google. Inoltre spesso i siti internet nelle prime posizioni su Google hanno punteggi “verdi” tra 90 e 100, segno che è possibile ci sia un fattore anche per i siti web molto veloci e che hanno una risposta in millisecondi ottimale sia su dispositivi mobile che desktop.

Google negli ultimi anni ha introdotto dei nuovi parametri all’interno del punteggio di Pagespeed, come il FCP (First Contentful Paint) che, come spiegato in precedenza, è uno dei parametri che viene mostrato anche all’interno della Search Console e che ha dei valori da rispettare a seconda del dispositivo. Significa che un sito web deve rispondere entro un secondo per dispositivi desktop ed entro 2 secondi per dispositivi mobili. In questo caso si rientra nei valori “verdi”, che sembrano quelli più premiati da Google.

Plugin WordPress per aumentare la velocità

Utilizziamo e configuriamo tutti plugin gratuiti forniti per WordPress per migliorare le prestazioni dei componenti web come i css, js, e tutte le chiamate al server. Sul mercato ci sono molti plugin a pagamento che offrono servizi simili, ma con i siti dei nostri clienti riusciamo ad ottenere il meglio anche con i plugin gratuiti come Autoptimize, Async Javascript e Super Cache. Andando a cercare sullo store WordPress, troverete molti plugin dal costo variabile per ottenere le stesse funzionalità offerte da quelli citati.

Autoptimize

Si tratta di un plugin per ottimizzare il sito web ed i contenuti grafici come CSS e JS. Questi componenti sono quelli che effettuano il maggior numero di richieste al server e con questo plugin si compattano i file che sono generati dal tema di WordPress, migliorando le prestazioni. Si tratta di un'ottimizzazione dei contenuti "dinamici" del sito web, che viene effettuata in maniera automatica.

Async Javascript

Con questo strumento si può ritardare l'esecuzione di alcuni compomenti del sito web, per velocizzare il First Contentful Paint e far apparire in maniera più rapida le prime immagini. Utile anche nel caso di inserzioni pubblicitarie, che sono una della cause principali di rallentamento dei siti web. Si può indicare al server quali componenti "ritardare" per dare spazio ai contenuti principali da mostrare.

Super Cache

L'utilizzo di una cache è fondamentale per velocizzare il proprio sito web. Ci sono molti strumenti simili per WordPress online, la maggior parte dei quali a pagamento, ma con questo plugin si riesce ad ottenere un buon risultato. La cache si occupa di fornire delle pagine statiche in HTML all'utente, velocizzando il rendering dei componenti e di conseguenza la prima risposta del sito internet.

Contattaci per un preventivo gratuito

Se sei interessato alla realizzazione di un sito web o solamente ai servizi di aumento della velocità, contattaci via mail o compilando il form sottostante.


Sito Web StaticoSito Web DinamicoE-Commerce