google my business gratis wolfseo

Come apparire in Google Maps: guida alla scheda Google My Business

Uno dei modi più semplici per essere raggiunti da potenziali clienti è quello di essere presenti su Google Maps con la propria attività. La scheda Google My Business è il biglietto da visita dell’azienda nelle ricerche su Google ed essenziale per un buon posizionamento della propria attività commerciale.

google my business scheda google maps
I risultati delle attività commerciali su Google Maps

Cos’è e come funziona Google My Business

Il servizio di Google è essenziale per le attività commerciali presenti sul territorio, perché offre un’informativa all’utente che cerca delle parole chiave od il nome del vostro servizio/negozio su Google Maps. Si tratta della scheda con tutte le informazioni base su un negozio o un’attività commerciale, dal bar al servizio di consulente ed alla base del SEO. Per posizionarsi al meglio su Google come attività commerciale è necessario avere una scheda ed essere presenti sul Knowledge Graph 1 di Google.

Knowledge Graph

Si tratta di un sistema basato sulla ricerca sematica, che associa delle parole chiave a delle attività, come nel caso di un nome di un negozio o di un servizio o di una persona. È strettamente legato alla scheda di Google My Business, che viene mostrata nel caso in cui si riconosca una parola di ricerca appartenente alla vostra attività. Spesso si vede di fianco al nome di un personaggio storico, con le informazioni descrittive della persona ed il link a pagine di approfondimento. Solitamente vengono associate al Knowledge Graph le descrizioni provenienti da siti considerati altamente autorevoli, come può essere Wikipedia.

Creare la scheda Google My Business

Il primo passo è quello di creare la scheda di Google My Business con il proprio account Google, andando a questo indirizzo web e cliccando su “Gestisci Ora” per creare un profilo. Questa scheda sarà associata all’account Google ed ogni volta che dovrete modificare le informazioni all’interno della scheda dovrete accedere con questo indirizzo email, che non sarà visibile al pubblico.

Inserire le informazioni sulla vostra attività commerciale

Una volta creata la scheda potrete aggiungere le informazioni basi sul vostro negozio o sulla vostra attività, come il nome, il telefono, l’indirizzo, gli orari di apertura e chiusura e l’eventuale sito web collegato. Possibile anche inserire diverse foto sul profilo pubblico, che saranno mostrate agli utenti che cercheranno il vostro nome o il vostro indirizzo su Google Maps.

La verifica della scheda Google My Business

Per fare in modo che Google dia importanza alla vostra scheda su Google Maps è necessario verificare l’indirizzo, inserito nel passaggio precedente. Questo è il passaggio cruciale per creare la scheda sulla mappa di Google, servirà del tempo per far arrivare la busta alla vostra casella postale, in genere circa due settimane. Riceverete per posta una lettera da parte di Google, che conterrà il codice da inserire all’interno della scheda Google My Business per verificare la vostra attività. Una volta verificata l’attività non saranno necessari ulteriori passaggi per pubblicare la scheda.

Tenersi aggiornati con i post

È possibile tenere aggiornata la propria scheda Google My Business, con post da inserire all’interno del profilo, che possono contenere delle notizie sulla vostra attività o riguardanti il settore di competenza.

In attesa delle recensioni

Per quanto riguarda le recensioni, una volta pubblicata la scheda su Google Maps non ci saranno recensioni, bisognerà attendere quelle degli utenti web, un processo che potrebbe richiedere un po’ di tempo. Le recensioni pubblicate dagli utenti andranno a sommarsi tra loro, andando a produrre una stima finale sulla vostra attività, con il parametro delle “stelle” da 1 a 5, che saranno visibili nel modulo di ricerca con la scheda di Google My Business.

  1. Grafo della Conoscenza di Google, Wikipedia